Edmodo Lezione 1: “fare amicizia”

ilbancotecnologico

Se frequentate FaceBook, avrete già notato che Edmodo trae ispirazione da quel famosissimo social network, immagino per risultare più familiare e piacevole ai molti studenti che ritrovano in Edmodo una modalità di comunicazione familiare.

Anche su Edmodo si può “fare amicizia” (“connections” le chiamano loro) ma non fra studenti. A dispetto della mio tono leggero, stabilire “connections” fra insegnanti è cosa buona e utilissima, perché ai colleghi “connessi” si possono mandare messaggi privati, senza bisogno di passare per le mail.

E’ possibile mandare e ricevere messaggi privati anche dai propri studenti, ma non occorre passare attraverso il meccanismo delle “connections”, con loro: quando create un gruppo-classe, ognuno degli studenti che si iscrive al gruppo ottiene automaticamente la possibilità di comunicare privatamente con voi (e voi con lui/lei) senza che gli altri vedano. Gli studenti però non possono fare la stessa cosa fra di loro. Per quello c’è già…

View original post 143 more words

Advertisements

2 thoughts on “Edmodo Lezione 1: “fare amicizia”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s